4d85c0ba50487168_f31f12f4c0c311e2a8b522000a9f3cba_7.previewIl tuo Apple iPhone 5 ha lo schermo rotto (vetro crepato, touch screen che non funziona più o display lcd con righe o nero)? Se sei pratico del fai-da-te segui la nostra guida seguente passo passo per riparare e risolvere questi problema tramite la sostituzione con un nuovo ricambio.

PREMESSA

Non ci assumiamo nessuna responsabilità su guasti causati da un’errata interpretazione della guida pertanto se non siete sicuri di cio che state per fare non procedete e affidatevi ad un tecnico esperto.

Cio che ti occorre avere prima di cominciare è un nuovo schermo (gia assemblato con vetro, touch screen e display, puoi comprarlo qui in nero o bianco o su eBay).

L’immagine sottostante mostra il ricambio che dovrete possedere, ricambi diversi non andranno bene per tale riparazione:

673_a_touch-screen-lcd-iPhone5.jpg1NB: Se il tuo ricambio include anche il tasto Home e lo speaker frontale gia montati dovrai semplicemente fare meno passaggi, di contro il costo del ricambio sarà lievemente più alto.

GUIDA:

1. Spegnere il telefono e rimuovere le 2 viti in basso con un giravite pentalobo (a 5 punte). Dai un’occhiata qui se ne sei sprovvisto o anche qui

iphone 5

2. Entrare, con un utensile sottile di metallo, tra la cornice d’alluminio e il display partendo dal punto sottostante il tasto home per poi spostarsi ai lati (sempre in corrispondenza del tasto, non serve andare oltre). A questo punto il display dovrebbe sollevarsi facilmente

iphone 5iphone 5 iphone 5

3. Mantieni il display sollevato come in figura (non tirarlo altrimenti rischi di danneggiare i connettori o, peggio, la scheda madre) e rimuovi le 6 viti indicate

iphone 5

4. Rimuovi le 3 coperture metalliche

iphone 5 iphone 5

5. Fai leva con delicatezza e scollega il connettore della batteria con un utensile in plastica (non ne hai uno? guarda su Amazon o eBay)

iphone 5

6. Fai lo stesso con i connettori del display posti nella parte superiore (segui l’ordine indicato in figura e ricorda che sotto al numero 2 c’è un altro connettore, in totale quindi ne sono 3).

iphone 5 iphone 5

NB: Se il tuo nuovo ricambio è gia comprensivo di ogni componente come su quello guasto puoi gia proseguire al rimontaggio, altrimenti prosegui con la guida.

7. Ora rimuovi le due viti che fissano il tasto Home

iphone 5

8. Solleva e distacca il circuito del tasto con delicatezza scollandolo dalla sua sede (attenzione a non tranciare il flat nero)

iphone 5 iphone 5

9. Rimuovi il pulsante Home (nero
o bianco)

iphone 5

10. Rimuovi tutte le viti rimanenti evidenziate

iphone 5

11. Rimuovi la copertura metallica che copre lo speaker frontale  (e quest’ultimo)

iphone 5 iphone 5

12. Sollevare e rimuovere il frame metallico

iphone 5

13. Sollevare e distaccare delicatamente, prima dal lato sinistro e poi da quello destro, l’intero circuito della fotocamera anteriore\microfono secondario\sensore di prossimità e luminosità

iphone 5 iphone 5 iphone 5

14. Infine, come ultimo passaggio per quanto riguarda il disassemblaggio, rimuovi i tre piccoli supporti di plastica indicati in foto e fissali sul nuovo display aiutandoti con un pizzico di colla o biadesivo (ci vorrà un po di pazienza per sistemarli a dovere)

iphone 5 iphone 5

15. Per concludere riassembla il telefono utilizzando il nuovo schermo (puoi comprarlo qui in nero o bianco o su eBay) con la procedura inversa

ATTENZIONE

Affinchè il display funzioni perfettamente ed evitare di danneggiarlo (senza strane righe o sfarfallii) ricorda di collegare i 2 connettori dell’lcd e touchscreen assieme, quasi come fossero uno solo, (sono quelli del numero 2 nella foto del punto 6 della guida) in modo da non tirarli. Successivamente è molto importante che la copertura metallica su di essi sia fissata perfettamente in piano con la scheda madre altrimenti il display funzionerà a tratti o con delle righe.

Naturalmente per evitare che lo schermo si rompa di nuovo il consiglio migliore che possiamo darvi (oltre a quello di fare più attenzione) è di affidarsi ad una custodia o pellicola protettiva (meglio se in vetro temperato, costa solo pochi euro ma fa la differenza).

Ti siamo stati d’aiuto? Se ti va puoi contribuire e sostenerci tramite una piccola donazione libera (il nostro sito è completamente gratuito). Ti saremo molto riconoscenti!

Se hai domande, dubbi o vuoi consigli non esitare a chiedere 😉